Il Museo Internazionale delle Ceramiche è il più grande museo al mondo dedicato alla ceramica e con questo itinerario sarete certi di non perdervi le opere più significative.

Percorso: Ceramiche Faentine del Medioevo, dal Rinascimento al Barocco, Officine italiane del Rinascimento, dal Seicento all’Ottocento, la ceramica a Faenza nel Settecento, la ceramica italiana del Novecento.

Faenza è da sempre celebre per la sua produzione ceramica, tanto che in tutto il mondo la maiolica è conosciuta come faience. Pertanto è in questa città che troviamo il MIC, che da oltre cento anni racconta la storia della ceramica dalle origini ad oggi, non solo del territorio nazionale, ma di tutto il mondo.

Vedremo insieme le ceramiche prodotte a Faenza sin dall’epoca medievale, fino ad arrivare ai famosi “bianchi di Faenza” e all’amatissimo stile del garofano. Noteremo insieme le influenze nelle ceramiche di tutt’Italia dal Rinascimento fino all’Ottocento.

Si proseguirà poi con un tuffo nella produzione ceramica, locale e italiana, durante il primo e il secondo Dopoguerra.

A seconda delle esigenze, è eventualmente possibile diversificare l’itinerario, poiché il museo offre uno sguardo sulla produzione ceramica di tutto il mondo grazie alle diverse sezioni: Estremo Oriente, ceramiche precolombiane, classiche, del Vicino Oriente Antico e islamica.

Ulteriori informazioni

DURATA: 1 ora e mezza/ 2 ore (secondo le esigenze)
COSTO VISITA GUIDATA: clicca qui
COSTO INGRESSI: clicca qui
LINGUE: italiano, francese

Dove si trova: Viale Baccarini n. 19, 48018 Faenza (RA)

Vuoi prenotare questa visita o chiedermi delle informazioni? Scrivimi ai contatti che trovi qui.